Il ministero russo delle finanze continua la caccia alle streghe di Bitcoin

Il ministero russo delle finanze continua la caccia alle streghe di Bitcoin
JP BUNTINX | 23 MARZO 2016 | 13:00 PM
La Russia e Bitcoin, molto probabilmente, non andranno mai d’accordo, e non c’è niente di sbagliato in questo.

La Russia e Bitcoin Trader

Qualsiasi paese che si rispetti nel mondo sta mantenendo una mente aperta nei confronti di Fintech e della moneta digitale, che non è Bitcoin Trader truffa opinioni recensione ancora all’ordine del giorno per i funzionari russi. Ciò che preoccupa, tuttavia, è il nuovo progetto di legge che rende Bitcoin illegale nel paese, oltre a punire le aziende di valuta digitale ancora più duramente di prima.

Leggi anche leggere: Il primo credito globale annuncia l’ennesima gara di trading di Bitcoin

Applicazione di sanzioni più severe per l’utilizzo di Bitcoin
Anche se spetta ai funzionari governativi di ogni singolo paese considerare Bitcoin legale o meno, ci sono pochissime regioni in cui la moneta digitale è ufficialmente considerata illegale. La Russia sarà presto aggiunta alla lista, però, dato che il Ministero delle Finanze ha proposto un nuovo progetto che etichetterà ufficialmente Bitcoin come illegale.

Ma non è tutto quello che il Ministero ha in programma di fare, dato che il progetto include varie proposte per imporre nuove sanzioni alle aziende che si occupano di moneta digitale. Una multa tra i tre e i cinque milioni di rubli sarà imposta alle aziende, anche se c’è una punizione alternativa sotto forma di una clausola di 90 giorni durante la quale le operazioni commerciali sono vietate.

Gli imprenditori Crypto Trader

Gli imprenditori – in particolare quelli che lavorano nel settore bancario, assicurativo e in altri settori finanziari – che trattano con Bitcoin in qualche forma possono essere condannati a una pena detentiva fino a sette anni. Inoltre, sarebbe Crypto Trader – Cos’è ? Opinioni, recensioni, commenti loro vietato garantire particolari posti di lavoro nel mondo finanziario per i prossimi tre anni.

Per quanto riguarda i funzionari del governo russo, il Rublo è l’unica moneta legale da utilizzare nel paese. Inoltre, la Banca Centrale è l’unica persona giuridica autorizzata ad emettere moneta nel paese, indipendentemente dal fatto che questa moneta sia in forma cartacea o elettronica. Qualsiasi sostituto monetario sarà classificato come illegale in Russia e Bitcoin rientrerebbe certamente in questa categoria.

Se questo progetto influirà o meno sui progressi compiuti dal team di Qiwi rimane sconosciuto a questo punto. Anche se gli sviluppatori di BitRuble stanno lavorando a stretto contatto con la Banca Centrale Russa e altri funzionari governativi, il Qiwi creerebbe in realtà una nuova forma di denaro nel paese, indipendentemente da come può essere controllato.

Qualsiasi sostituzione monetaria è associata ad alti rischi in Russia, poiché non esiste un’entità legale che sorveglia o gestisce la valuta oltre al Rublo. C’è una grande preoccupazione per quanto riguarda l’uso della moneta digitale nei programmi di riciclaggio di denaro e di finanziamento del terrorismo, anche se nessuna di queste accuse è mai stata provata.

Inoltre, la Russia crede fermamente nell’attenersi alla carta e alle monete per quanto riguarda le transazioni monetarie, piuttosto che passare a mezzi più elettronici. Mentre vari paesi stanno cercando di liberarsi completamente del contante, la Russia sembra adottare un approccio più cauto.

Allo stesso tempo, questa decisione è in netto contrasto con ciò che l’Unione Europea sta facendo con Bitcoin, in quanto i funzionari hanno dichiarato che la moneta digitale è una “sostituzione” monetaria. Tuttavia, l’UE ha anche ammesso che Bitcoin ha un grande potenziale, e come il concetto non dovrebbe essere ignorato.

Posted in annuncia | Leave a comment

Bitcoin Code guadagna una quantità di moto significativa

Le cose si stanno lentamente mettendo insieme per Bitcoin a partire da ora. Con il prezzo di BTC che segna un massimo di 50 giorni, la Bitcoin Code situazione attuale sembra piuttosto interessante. Anche se questo potrebbe non indicare un mercato dei tori, si tratta di un segnale complessivamente positivo.

Toro Bitcoin Code

Per la prima volta da un po’ di tempo, il prezzo giornaliero di Bitcoin ha chiuso oltre i 50 giorni di media. Per la maggior parte degli speculatori, questo potrebbe indicare un segnale rialzista per comprare Bitcoin nel prossimo futuro. Non è Attenzione! Bitcoin Code 2018 – truffa o funziona? necessariamente un segno di cose a venire, in quanto questo mercato rimane incredibilmente speculativo e volatile in ogni momento. Tuttavia, un piccolo salto al di sopra di questa media di 50 giorni può indicare che grandi cose sono all’orizzonte per il prezzo delle BTC.

Anche così, il prezzo di Bitcoin è ancora in difficoltà quando si guarda al quadro generale. Rispetto alla fine dell’anno scorso, il valore è ancora in calo di quasi il 35%. Recuperare queste perdite sarà impegnativo, anche per la principale valuta criptata del mondo. L’attuale rimbalzo del prezzo di Bitcoin arriva sulla scia dei segnali precedenti riguardanti un potenziale aumento di valore. Creare un nuovo rally dei prezzi di Bitcoin non sarà facile a meno che non si verifichi uno sviluppo importante.

Allo stesso tempo, il prezzo delle BTC sembra aver superato la grande correzione all’inizio di quest’anno. Con il valore ora rimanendo in qualche modo stabile sopra i 10.000 dollari, la situazione non sembra essere mezza cattiva. Questo non significa che non possiamo vedere ulteriori correzioni, ma per ora, i segnali rialzisti stanno convergendo. Una nuova spinta di Bitcoin può portare a importanti guadagni di valore. Per ora, sembra che lo status quo possa continuare per un bel po’ di tempo a venire.

Bitcoin è ancora in evoluzione
Esistono anche altri fattori rialzisti. Vediamo il Bitcoin Dominance Index aumentare significativamente negli ultimi giorni. In questo momento, il BDI è pari al 41,6%. È ancora molto distante dalle previsioni di Max Keiser dell’80%, ma è certamente possibile che questa percentuale continui ad aumentare. In questo momento, sembra che Bitcoin sia di nuovo la moneta da crittografare, mentre la maggior parte degli altcoin soffre di una mancanza di slancio. Soprattutto Ethereum sembra piuttosto fragile fin da ora, per qualche motivo sconosciuto.

Anche l’aumento di successo delle transazioni di rete basate su SegWit gioca un ruolo importante. Mentre il numero di transazioni sembra diminuire, esse sono raggruppate in gruppi più grandi. Si tratta di uno sviluppo positivo, in quanto contribuisce a ridurre i costi complessivi e i ritardi nelle conferme. Per il prezzo delle BTC, questo potrebbe essere un altro fattore rialzista a lungo termine. Una volta che la principale valuta crittografica del mondo inizia effettivamente a scalare, tutti gli altercoin dovranno aumentare il loro gioco di conseguenza.

Tutto sommato, le cose sembrano abbastanza solide per Bitcoin fin da ora. Vediamo alcuni segnali di prezzo rialzisti, sviluppi tecnici, che si uniscono e una generale mancanza di interesse per la maggior parte degli altcoin. Non capita spesso che tutte queste stelle si allineino così perfettamente allo stesso tempo. Resta da determinare se questo porterà o meno ad una spinta dei prezzi delle BTC. Lo slancio complessivo è certamente a favore della prima valuta criptata al mondo fin da ora.

Tradotto con www.DeepL.com/Translator

Posted in Creare | Leave a comment

Fanno sembrare Bitcoin Evolution

PayPal sta apportando alcune modifiche alla loro politica degli utenti che vanno avanti. Come ci si aspetterebbe, questi cambiamenti influenzeranno i venditori che accettano pagamenti online in modo piuttosto negativo. Gli acquirenti pagheranno anche un Bitcoin Evolution po ‘più soldi per utilizzare il servizio di andare avanti. Tutto sommato, queste modifiche faranno sembrare questo servizio molto meno attraente, questo è certo.

Utilizzando Bitcoin Evolution diventa molto

L’invio di denaro in tutto il mondo con le soluzioni di pagamento esistenti non è un business a buon mercato con qualsiasi mezzo. PayPal è il leader di mercato quando si tratta di pagamenti online e digitali, anche se la loro popolarità può richiedere Bitcoin Evolution – Cos’è ? Opinioni, recensioni, commenti un notevole successo in avanti. Sono stati annunciati molti cambiamenti per quanto riguarda la politica di utilizzo dell’azienda, la maggior parte dei quali riguardano le spese aggiuntive e le spese per le transazioni.

Prima di tutto, la commissione di cambio valuta sarà aumentata dal 2,5% al 3,0%. Gli utenti di PayPal devono tenere a mente che questa percentuale sarà addebitata in aggiunta ai costi del tasso di cambio bancario esistente, rendendo i trasferimenti internazionali di denaro ridicolmente costosi. Non importa quale metodo di pagamento si usa per finanziare una transazione, o quale valuta estera può essere coinvolta. Gli utenti internazionali Bitcoin Evolution potrebbero voler prestare particolare attenzione a questo cambiamento, in quanto PayPal sta effettivamente limitando il loro potere d’acquisto.

Queste cose possono farti ripensare utilizzando PayPal
In secondo luogo, le spese di transazione standard per le vendite effettuate ad acquirenti al di fuori degli Stati Uniti saliranno al 4,4%, contro il 3,9%. Ciò include sia le vendite fisiche che quelle digitali, rendendo meno interessante per gli utenti di PayPal con sede negli Stati Uniti esplorare i mercati internazionali. Poiché questi pagamenti diventano più costosi da gestire, realizzare un profitto diventa molto onlinebetrug più difficile all’improvviso. Non si tratta di uno sviluppo positivo in alcun modo.

Le organizzazioni non profit che si affidano a PayPal per i pagamenti internazionali potrebbero voler ripensare anche la loro strategia. Piuttosto che la struttura tariffaria basata su livelli che l’azienda ha in atto in questo momento, l’azienda passerà a una tariffa fissa del 3,7% per tutti i trasferimenti. Ciò significa che questo servizio non è più un metodo di pagamento adatto per le organizzazioni non profit statunitensi che cercano di accettare pagamenti internazionali in modo conveniente. Uno sviluppo molto inquietante, in quanto ciò danneggerà le piccole organizzazioni non profit molto più delle grandi entità.

A peggiorare ulteriormente le cose, l’azienda non offrirà più la protezione del venditore per le donazioni e i prodotti finanziari. Inoltre, gli utenti saranno in grado di vedere un saldo negativo una volta che l’azienda inverte un pagamento per coprire eBay coprire le richieste di protezione dell’acquirente. Inoltre, l’azienda applicherà ora le sospensioni dei conti ancora più severe di prima. In un certo senso, l’azienda sta facendo di tutto, ma sta chiaramente allontanando gli utenti della sua piattaforma.

Se si considerano tutti i cambiamenti combinati – che entreranno in vigore il 29 marzo – è evidente che PayPal diventa una soluzione di pagamento molto meno attraente. Tutte le cose che l’azienda sta cambiando fanno sembrare bitcoin un’opzione di gran lunga superiore. Gli utenti che non accettano queste nuove condizioni hanno la possibilità di chiudere il loro conto prima della scadenza del 29 marzo. Sarà interessante vedere quante persone scelgono di farlo.

Posted in utenti | Leave a comment

La polizia venezuelana arresta altri 4 minatori

La situazione dei bitcoin in Venezuela sembra evolvere nella direzione sbagliata a partire da tardi. Dopo che quattro minatori sono stati arrestati la scorsa settimana, altri quattro sono stati presi in custodia questa settimana. Inoltre, il principale scambio di bitcoin del paese ha avuto il suo conto bancario revocato. Le cose non stanno andando così bene per la moneta criptata in Venezuela, anche se Bitcoin troverà un modo per aggirare questi problemi.

I quattro nuovi arresti in Venezuela dipingono un futuro problematico per la moneta criptata nel paese. Secondo la Policia Nacional Bolivariana, due uomini sono stati arrestati a Caracas. A quanto pare, entrambi gli individui vendevano attrezzature minerarie attraverso il mercato MercadoLibre. Sebbene questo tipo di attività non sia assolutamente illegale, è stata la causa del loro arresto. Tuttavia, non è chiaro se siano state presentate accuse formali.

Inoltre, il PNB ha perquisito ieri un magazzino a Valencia, dove sono stati scoperti 11.000 dispositivi per l’estrazione di bitcoin. Questo lo rende una delle più grandi miniere di bitcoin del paese. Due uomini sono stati arrestati con il sospetto di aver commesso reati informatici, finanziato il terrorismo e rubato l’elettricità. Sembra anche che la polizia abbia presentato un’accusa di “frode di cambio”. E ‘evidente che le cose stanno sfuggendo di mano nel paese piuttosto rapidamente.

Venezuela Continua la crociata mineraria di Bitcoin Mining Crusade
Ciò che è piuttosto intrigante è il modo in cui questi ultimi due arresti hanno un’origine internazionale. A quanto pare, entrambi gli uomini sono collegati a una rete criminale polacca. La maggior parte dell’hardware utilizzato per estrarre il bitcoin è stato acquistato da un venditore polacco. Ancora una volta, questo di per sé non è illegale, anche se il governo venezuelano è contrario all’estrazione di bitcoin in generale. E ‘dubbio che la polizia può fare una qualsiasi di queste accuse bastone, però.

Forse il più grande annuncio è come SurBitcoin ha visto il loro conto corrente bancario revocato questa settimana. SurBitcoin è il più grande cambio del paese, ma il loro partner bancario non è improvvisamente interessato ai bitcoin. È possibile che questa decisione abbia a che fare con la recente serie di arresti. A tutti gli utenti dello scambio si consiglia di ritirare immediatamente i propri fondi per evitare di perdere denaro. Tuttavia, ci vorranno circa due settimane per rimettere tutto in funzione, dato che Surbitcoin non se ne andrà presto.

Tutto sommato, rimane strano vedere il governo venezuelano assumere una posizione così aggressiva nei confronti di bitcoin. Considerando come la moneta criptata può essere usata per rendere la vita più facile per i consumatori del paese, un approccio aperto sembra più che giustificato. La parte mineraria dell’equazione è stata un problema per anni, però. L’estrazione di bitcoin consuma molta elettricità, che deve essere sovvenzionata dal governo socialista.

Posted in minatori | Leave a comment